Accedi con:

6 PASSI PER LA VINCITA


Molto spesso ci viene fatta la domanda: “Come vengono realizzati i pronostici?” Qui formuleremo e spiegheremo i principi di lavoro utilizzati dal nostro dipartimento analitico. Tra l'altro, non tutti te ne parleranno, ma il progetto Betfaq non ha nessun segreto per i propri clienti.

Sembrerebbe che il calcio sia un gioco imprevedibile, e su questo, ovviamente, non si può discutere. Tuttavia, con un alto grado di probabilità, possiamo prevedere diversi risultati, tenendo conto di fattori più importanti.

1. Analizzare la statistica in modo giusto


Nella parte matematica dell’analisi dei dati vengono utilizzate le metodologie specifiche della ricerca: le indagini statistiche su larga scala, il metodo di raggruppamento, il metodo dei valori medi e degli indici, il metodo del bilancio, le rappresentazioni grafiche e altri metodi di analisi statistica dei dati. Tali calcoli matematici vengono effettuati seguendo regole determinate. Carichiamo tantissimi dati in programmi informatici specializzati e analizziamo i risultati della loro elaborazione.

Inoltre consultiamo le statistiche delle ultime partite e valutiamo la forza degli avversari. Ad esempio, tre sconfitte di fila contro avversari forti non saranno equiparate alla sconfitta contro un outsider. Prendiamo in considerazione anche le espulsioni e gli infortuni dei giocatori: la partita persa da una squadra in inferiorità numerica sarà ovviamente diversa dalla partita successiva, disputata con i giocatori in pari quantità.

Oltre ai risultati delle squadre (vittorie/sconfitte), esaminiamo la quantità di occasioni gol create, i gol segnati su calcio di rigore, le espulsioni, il numero di tiri in porta e nello specchio, le capacità di formare combinazioni tattiche, il numero di passaggi completati, il tempo di possesso della palla, la formazione della squadra, lo stile dell’allenatore nel dirigere la squadra, la motivazione, la stagionalità e tanti altri fattori.

Per ottenere informazioni più attendibili e complete è necessario eseguire il monitoraggio di diverse risorse internet dedicate al mondo del calcio. Inoltre abbiamo le nostre fonti riservate, molto spesso i dati disponibili non vengono utilizzati fin da subito ma vengono prima elaborati.


2. Esaminare la formazione delle squadre


Questo è un aspetto importantissimo, senza di cui l’analisi delle partite di calcio sarebbe stata inutile.

Per poter pronosticare un risultato è necessario valutare non solo il modo in cui le squadre abbiano performato precedentemente, ma anche in quale formazione giocheranno.

Facciamo attenzione non solo a chi mancherà alla prossima partita, è anche molto importante tenere conto di chi non ha giocato la precedente partita, ma è rientrato nella formazione della squadra. Abbiamo la nostra banca dati in cui registriamo le informazioni relative agli infortuni e alle squalifiche dei giocatori, che ci permette, in modo abbastanza preciso, di fare delle previsioni sull’annuncio per la formazione già alcuni giorni prima della partita.

Viene eseguito il monitoraggio continuo di siti ufficiali delle squadre di calcio. Non importa che siano squadre olandesi, australiane o cilene. Utilizziamo fonti qualificate e risorse internet (comprese quelle a pagamento), che forniscono questo tipo di informazioni.

3. Guardare le partite


Durante l’analisi dei dati statistici i nostri esperti devono necessariamente rivedere le partite di calcio e non lo fanno solo per verificare i risultati. Vengono esaminate le diverse mosse tattiche, i punti deboli e i punti di forza di alcuni giocatori. In questo modo diventa possibile simulare lo scenario della prossima partita, a seconda del bagaglio tecnico di ciascun giocatore.

Il quadro tattico di una partita di calcio viene costruito basandosi sui risultati delle partite precedenti e sui programmi specifici, che permettono di comporre mappe dettagliate di passaggi e di tiri in porta. Per esempio, se i punti di forza di una squadra prevalgono fortemente sui punti deboli dell’altra, la fiduccia nella scommessa diventa ancora più alta. Di solito guardiamo le partite in diretta, ma a volte utilizziamo le videoregistrazioni qualificate.


4. Analisi sulla forma dei giocatori


In questo paragrafo abbiamo incluso sia lo stato fisico che quello psichico dei giocatori. La stanchezza può essere un fattore importante, perciò è sempre necessario analizzare quanto sia stato intenso il calendario delle partite. Ma allo stesso tempo, alcune squadre riescono a fare tranquillamente anche due partite a settimana, qui dipende molto dalla capacità dell’allenatore di motivare e dalle possibilità di rotazione dei giocatori.

Per quanto riguarda lo stato psichico, non basta conoscere solamente le serie di vittorie/sconfitte. Esaminiamo attentamente le partite precedenti. Ad esempio, la vittoria persa all’ultimo minuto potrebbe demotivare i giocatori, oppure al contrario, motivarli.

Per capire tutto questo, ci teniamo costantemente aggiornati seguendo le notizie, leggendo le interviste degli allenatori e dei giocatori. Naturalmente, la capacita del coach di motivare i giocatori svolge un ruolo molto importante nel risollevare il morale della squadra dopo una sconfitta. Viene esaminato il calendario delle partite, per capire quanto saranno impegnativi i prossimi incontri e se la squadra tenderà a risparmiare energie. Inoltre, bisogna essere sempre al corrente del clima che regna all’interno della squadra, qualsiasi conflitto potrebbe compromettere il risultato e le controversie potrebbero distruggere l’armonia del gioco di squadra. Così, quando sentiamo parlare di litigi o discussioni tra i giocatori oppure, al contrario, di riconciliazioni, utilizziamo queste informazioni per l’analisi.

5. Considerare i fattori di minore rilevanza


Varie piccole cose messe insieme possono essere utili. Ad esempio, il tempo nel giorno della partita oppure le informazioni riguardanti l’affluenza allo stadio. É sempre fastidioso per le squadre del Sud giocare nel Nord durante Europa League. Quando, ad esempio, i ciprioti, abituati alla temperatura «+20», si trovano alle temperature norvegesi di «-10», questo va tenuto presente.

L’acclimatamento, i voli lunghi e altri fattori possono giocare a favore di alcune squadre.


6. Acquisire esperienze e accumulare conoscenze


Per poter pronosticare sempre meglio è necessario accrescere costantemente la propria esperienza e consultare materiali analitici, che permettono di avere una visione completa sul mondo del calcio. L’analisi tattica, gli articoli di esperti provenienti da diversi paesi, le notizie sui giocatori e sugli allenatori, tutto questo è necessario per aumentare il nostro livello di conoscenza.

Il numero di partite guardate e di scommesse fatte in modo autonomo è molto importante e in qualche modo ci permette di fidarci dell’intuito degli esperti, senza di cui non si può fare a meno per nessuna ragione.

Dunque, abbiamo descritto i principi di lavoro più importanti, utilizzati dal centro analitico Betfaq. I pronostici professionali sono un lavoro serio, che non può essere svolto da un’unica persona. Nel nostro dipartimento di esperti, lavorano decine di dipendenti, ma anche collaboratori in modalità freelance, che hanno sulle spalle centinaia e migliaia di partite analizzate con molto successo. Puoi trovare i frutti del loro lavoro nel nostro negozio dei pronostici.

Il sito web utilizza i cookies per assicurare la migliore esperienza del sito. Leggi di più>>